fbpx
  • Home
  • >
  • Blog
  • >
  • Funnel di vendita: pensi davvero di fare Business online senza?

Funnel di vendita: pensi davvero di fare Business online senza?

By Giuseppe Lecis

Luglio 8, 2020

funnel, funnel di vendita

Per far decollare il tuo web business dovresti assolutamente curare il Funnel di vendita.


Hai un’azienda? Bene, come consulente digital marketing, tutti i miei clienti ne hanno una e con loro parlo delle molte sfide che si trovano ad affrontare giorno dopo giorno per far crescere il loro business, tra cui il Funnel di vendita.

Se anche tu vuoi sapere come far crescere la tua azienda grazie al web, sappi che per riuscirci devi creare percorsi di conversione che somigliano a imbuti.

No, credimi, non ho le visioni. Quando ti parlo di percorsi di conversione, non intendo pellegrinaggi a Lourdes, ma gli step che trasformano i tuoi utenti in clienti che acquistano.

Se vuoi migliorare i numeri delle tue vendite, non puoi fare a meno di misurare quello che fanno i tuoi utenti in questo percorso. Capire dove, come e perché sfuggono alle maglie della tua vendita, abbassando il tasso di conversione.

Per questo, se non sai bene come funziona il funnel di vendita e come ottimizzarlo, ti invito a leggere la mia guida.

Qui scopri perché le aziende farebbero di tutto pur di avere funnel che funzionano e alcune dritte su come iniziare subito a costruire i tuoi “imbuti” per migliorare le vendite e vivere (più) felice :D.

Per saperne di più sul Marketing Funnel puoi dare un’occhiata al mio articolo “Marketing Funnel: di che si tratta (spiegato facile facile)“.

Cos’è e perché dovresti usare un funnel di vendita

Ti spiego in 2 parole cos’è un funnel: un sales funnel è ogni passo che qualcuno deve fare per diventare tuo cliente.

Eccoti un esempio pratico per capire di cosa parlo.

Immagina un imbuto. In cima, nella parte più larga ci sono le persone che passano vicino al tuo negozio. Una certa percentuale di loro decide di entrare: questo è il secondo step del funnel.

Un cliente vede uno stock di magliette in saldo. Lui o lei comincia a valutare la merce sulla rastrelliera guardando le magliette: ecco ora è al passo successivo del funnel.

A quel punto il cliente sceglie quattro magliette e si dirige verso la cassa. È all’ultimo gradino. Se tutto va bene, finisce il processo di acquisto e raggiunge il fondo dell’imbuto.

Come vedi, si tratta di un processo che si svolge in un modo o nell’altro per ogni azienda.

Il tuo funnel di vendita potrebbe essere di qualsiasi altro tipo:

  • Negozio al dettaglio
  • Team di vendita
  • Sito web
  • Invio e-mail
  • Consulenza personale

Qualsiasi canale di marketing può far parte del tuo funnel di vendita. E la cosa migliore è che il tuo funnel sia presente su diversi canali.

Ma perché non puoi fare a meno del Funnel di vendita?

Perché DEVI usare i funnel (e per bene)?

Ok, se hai capito cos’è un funnel potresti chiederti perché è così importante per te.

SalesForce, una famosa agenzia di marketing, ha fatto uno studio approfondito sull’argomento. I dati hanno mostrato che il 68% delle aziende non pone per niente il problema di misurare o identificare a dovere il proprio funnel di vendita.

La stessa ricerca ha mostrato un altro dato davvero sconcertante: il 79% dei lead (persone che hanno un contatto con l’azienda) non si trasformano in clienti e non portano nemmeno una conversione.

Uno dei modi per aumentare il tasso di conversioni è velocizzare il tuo sito web, come puoi leggere nel mio articolo “Google Page Speed: è davvero affidabile? Ecco come stanno le cose“.

Queste percentuali ti sembrano una coincidenza? A me no. Anzi, mi sembra vadano a braccetto. Se non hai un funnel di vendita che funzioni è praticamente impossibile tradurre i contatti in vendite.

Non significa che se non hai un funnel non vendi, ma di sicuro se non lo usi vendi di meno (anche MOLTO meno).

Sei curioso di sapere come potresti usare/creare/ottimizzare i tuoi funnel?

Lascia che ti dia qualche dritta nel prossimo paragrafo. Sono consigli gratuiti, lo giuro, e per giunta alla fine dell’articolo non cercherò nemmeno di venderti qualche corso “definitivo” di web marketing. Ti puoi fidare :D.

Il tuo funnel di vendita in 5 step.

Ti ho già accennato che faccio il consulente di web marketing? Ecco, lavorando al fianco di diverse aziende ho capito che per costruire un buon funnel di vendita bastano 5 step che possono adattarsi a molti casi. Te li presento qui di seguito:

  1. Analizza il comportamento del pubblico: più conosci il tuo pubblico, più il funnel diventa efficace. Non stai facendo marketing per tutti. Stai facendo marketing a persone che sono adatte a ciò che vendi. Usa qualsiasi tecnica che sia utile per conoscere il tuo cliente/tipo e a monitorare l’attività del sito. Raccogli dati per calibrare la tua comunicazione in modo concreto. Dove cliccano gli utenti? Quando scrollano col mouse (o col dito)? Quanto tempo passano su una particolare pagina? Tutti questi dati ti aiuteranno a perfezionare il funnel e vendere di più.
  2. Cattura l’attenzione del pubblico: l’unico modo per far funzionare il funnel di vendita è quello di attirare le persone. Questo significa mettere i tuoi contenuti davanti al tuo pubblico di riferimento. Una buona idea è pubblicare fiumi di contenuti su tutte le tue piattaforme. Diversifica la comunicazione con infografiche, video e altri tipi di contenuti. Se sei disposto ad investire, pubblica anche qualche annuncio sponsorizzato. Il luogo ideale per pubblicare questi annunci dipende da dove si trova il tuo pubblico di riferimento. Se state vendendo B2B, gli annunci LinkedIn potrebbero essere la soluzione perfetta. In alternativa valuta Facebook, Instagram, Google o qualsiasi piattaforma attiri la tua target audience.
  3. Costruisci una Landing Page: il tuo annuncio o altri contenuti devono portare i tuoi potenziali clienti da qualche parte. L’ideale sarebbe indirizzarli verso una Landing Page con un’offerta imperdibile. Dal momento che queste persone sono ancora utenti piuttosto “freddi” non disposti a comprare (ancora), concentrati sulla possibilità di ottenere i loro contatti invece di spingere la vendita.
  4. Crea una campagna di Email Drip: mantieni i contatti tramite e-mail, fornendo contenuti sorprendenti. Fallo regolarmente, ma non troppo spesso. Una o due e-mail a settimana dovrebbero bastare. Preparati alla vendita educando prima il tuo mercato. Cosa vogliono imparare? Quali ostacoli e obiezioni devi superare per convincerli ad acquistare? Alla fine della tua campagna di fidelizzazione, fai un’offerta incredibile. Questo è il contenuto che ispirerà i tuoi contatti ad agire.
  5. Resta in contatto: non dimenticare quelli che sono già tuoi clienti. Continua invece a contattarli. Ringraziali per i loro acquisti, offri loro codici coupon aggiuntivi e coinvolgili nella vostra sfera dei tuoi canali social.

Il Funnel è “di vendita” solo se sai come usarlo

La creazione e l’ottimizzazione di un funnel richiede tempo. È un lavoro duro. Ma è l’unico modo per sopravvivere in un mercato competitivo.

Che ci crediate o no, un dettaglio piccolo come la scelta dei font può influenzare le conversioni. E se chiedi alle persone di comprare da te troppo in fretta, le stai praticamente cacciando via.

Riassumendo i passi da compiere sono i seguenti:

  1. Prenditi il tempo di costruire un “imbuto di vendita” che rappresenti ciò che vuole il tuo pubblico
  2. Coltivalo nel tempo
  3. Adatta il tuo approccio alle varie fasi del funnel
  4. Scopri come e perché i tuoi sforzi non stanno funzionando

Questa è la chiave per migliorare le tue vendite grazie a un elemento essenziale del marketing.

Ma se pensi di non sapere usare a dovere un imbuto, pensaci, il consulente digital marketing sa bene come farlo. Non indugiare a contattarmi per capire insieme quale strategia è la migliore per usare il funnel e mandare in orbita le tue vendite.

Leggi anche:

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}

I MIEI ARTICOLI TI SONO PIACIUTI?

Lo so non capita spesso!

Iscrivendoti alla newsletter riceverai i miei migliori articoli, contenuti gratuiti e offerte a te riservate

__CONFIG_colors_palette__{"active_palette":0,"config":{"colors":{"30800":{"name":"Main Accent","parent":-1},"f2bba":{"name":"Main Light 10","parent":"30800"},"trewq":{"name":"Main Light 30","parent":"30800"},"frty6":{"name":"Main Light 45","parent":"30800"},"flktr":{"name":"Main Light 80","parent":"30800"}},"gradients":[]},"palettes":[{"name":"Default","value":{"colors":{"30800":{"val":"rgb(255, 162, 0)","hsl":{"h":38,"s":0.99,"l":0.5}},"f2bba":{"val":"rgba(255, 162, 0, 0.1)","hsl_parent_dependency":{"h":38,"l":0.5,"s":1}},"trewq":{"val":"rgba(255, 162, 0, 0.3)","hsl_parent_dependency":{"h":38,"l":0.5,"s":1}},"frty6":{"val":"rgba(255, 162, 0, 0.45)","hsl_parent_dependency":{"h":38,"l":0.5,"s":1}},"flktr":{"val":"rgba(255, 162, 0, 0.8)","hsl_parent_dependency":{"h":38,"l":0.5,"s":1}}},"gradients":[]},"original":{"colors":{"30800":{"val":"rgb(59, 136, 253)","hsl":{"h":216,"s":0.98,"l":0.61}},"f2bba":{"val":"rgba(59, 136, 253, 0.1)","hsl_parent_dependency":{"h":216,"s":0.98,"l":0.61,"a":0.1}},"trewq":{"val":"rgba(59, 136, 253, 0.3)","hsl_parent_dependency":{"h":216,"s":0.98,"l":0.61,"a":0.3}},"frty6":{"val":"rgba(59, 136, 253, 0.45)","hsl_parent_dependency":{"h":216,"s":0.98,"l":0.61,"a":0.45}},"flktr":{"val":"rgba(59, 136, 253, 0.8)","hsl_parent_dependency":{"h":216,"s":0.98,"l":0.61,"a":0.8}}},"gradients":[]}}]}__CONFIG_colors_palette__
Sottoscrivo la privacy policy.
__CONFIG_colors_palette__{"active_palette":0,"config":{"colors":{"d8d0c":{"name":"Main Color","parent":-1},"4a715":{"name":"Dark Accent","parent":"d8d0c"}},"gradients":[]},"palettes":[{"name":"Default","value":{"colors":{"d8d0c":{"val":"rgb(255, 170, 0)","hsl":{"h":40,"s":0.99,"l":0.5}},"4a715":{"val":"rgb(224, 150, 0)","hsl_parent_dependency":{"h":40,"l":0.44,"s":1.02}}},"gradients":[]}}]}__CONFIG_colors_palette__
Mi iscrivo!